Giovanni Durbiano

Giovanni
Durbiano

Giovanni Durbiano è professore ordinario di Composizione architettonica e urbana al Politecnico di Torino, da cui ha ottenuto un dottorato in Storia dell’architettura moderna. I suoi campi di ricerca sono la teoria e la storia dell’architettura e la progettazione urbana. Tra i suoi libri I Nuovi Maestri. Architetti tra politica e cultura nell’Italia del dopoguerra (1999); Paesaggio e architettura nell’Italia contemporanea, (2002) (con Matteo Robiglio); Etiche dell’intenzione. Ideologia e linguaggi dell’architettura (2014), Teoria del progetto architettonico (2017) (con Alessandro Armando). E’ presidente di Pro-arch, società scientifica che raduna i docenti di composizione architettonica delle università italiane. Tra i suoi progetti, spazi pubblici come il parco archeologico delle Porte Palatine a Torino, la piazza centrale di Nichelino; restauri come quello della cinquecentesca Certosa di san Francesco ad Avigliana, del settecentesco palazzo Salamtoris a Cherasco, dell’ottocentesco educatorio Duchessa Isabella a Torino, della settecentesca cittadella di Alessandria; edifici pubblici come la Casa delle associazioni di Rosta; oltre a piani regolatori per città in provincia di Torino. Diverse sue architetture sono state pubblicate sulle maggiori riviste italiane del settore («Casabella», «Abitare», «Controspazio», «Il Giornale dell’architettura», «Aion»).